Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Maltempo, i vigili del fuoco impegnati su più fronti

All'opera i pompieri per la messa in sicurezza di molti tratti stradali

17/11/2019 15:49 

 

Incidente tra tre vetture: muore un uomo.

Ferite altre due persone trasportate in codice rosso all'ospedale Gemelli di Roma

16/11/2019 23:59 

 

Furto in un supermercato, due arresti

Nei guai due georgiani con precedenti di polizia per reati contro il patrimonio

16/11/2019 07:16 

 
 

 
   

 

 

Tribunale, Sabatini: «Le schede utilizzate per il voto non sono state distrutte»

 

© Il Tribunale di Rieti
© Il Tribunale di Rieti

 
 
virgolette

«Rilevanti le inesattezze riportate da organi di informazione» afferma il presidente del Tribunale di Rieti

     

dalla Redazione
giovedì 19 ottobre 2017 - 10:52


«In relazione alle notizie diffuse da organi di informazione nazionali e locali, sulle elezioni amministrative svolte nel Comune di Rieti l'11 e 25 giugno u.s. e sulle attività poste in essere da questo Tribunale anche come Ufficio elettorale centrale, si precisa: le schede utilizzate per la votazione non sono state distrutte, tanto da essere state utilizzate per il riconteggio disposto dal TAR. Le schede non utilizzate per la votazione non sono mai state oggetto di contestazioni, rilievi o richieste, durante le operazioni dell'Ufficio elettorale, né subito dopo: solo il 10/10 u.s. questo Ufficio ha avuto formale richiesta di visionarle, richiesta alla quale si è data immediata risposta. Dopo le operazioni elettorali le schede che non erano state utilizzate per le votazioni (circa 400 plichi) sono rimaste per alcuni giorni depositate nelle aule di udienza. La difficoltà di maggiore conservazione, la necessità di consentire l'ordinaria attività giudiziaria erano state in precedenza comunicate all'ASM del Comune di Rieti, al quale era stato ben prima delle elezioni chiesto il ritiro di tutto il materiale cartaceo. Come accaduto in occasione di precedenti consultazioni (risulta che tali schede venivano depositate presso altri locali nel la disponibilità del Comune, l'ex mattatoio)». È quanto riporta in una nota inviata a 'il Giornale di Rieti' il presidente del Tribunale di Rieti Carlo Sabatini.

«Suscitano pertanto profonda amarezza le rilevanti inesattezze riportate da organi di informazione: l'iniziale addebito al Tribunale di avere addirittura distrutto le schede utilizzate per le votazioni e i gravi apprezzamenti sull'operato di questo Ufficio e del sottoscritto, che si riserva ogni azione a tutela della propria onorabilità», conclude Sabatini.








 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2019  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori