Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

CAI Rieti, a 95 anni se ne va Sergio Tomassoni

Sergio Tomassoni

Intraprese varie iniziative per avvicinare i giovani al CAI e alla montagna

08/08/2020 15:32 

 

Rugby: Terminillo nel calendario 2021 della prestigiosa ‘Snow 5s Rugby’

Donati: «altro importante risultato nel percorso di valorizzazione del territorio»

04/08/2020 08:59 

 

Al via il tesseramento FISI per la stagione 2020-21

Nicola Tropea

Bonus e incentivi per le società laziali. Una opportunità in più per gli sci club reatini

19/07/2020 16:08 

 
 

 
   

 

 

Stefano Rossetti allenerà la NPiC

 

Stefano Rossetti
Stefano Rossetti

 
 
virgolette

Una leggenda del basket in carrozzina italiano il 45enne campione romano

     

dalla Redazione
martedì 22 agosto 2017 - 11:29


La NPiC Rieti comunica che l’allenatore per la prossima stagione sarà Stefano Rossetti. Nato a Roma il 16 gennaio 1972, Rossetti, dopo 24 anni di vittorie con la maglia del Santa Lucia, lo scorso anno ha giocato a Reggio Calabria, dove ha sfiorato di un soffio la promozione in serie A.

Il 45enne campione romano è una vera leggenda del basket in carrozzina italiano: nel suo palmares si annoverano ben 3 partecipazioni ai campionati del mondo, un’olimpiade, le vittorie di 2 campionati europei per nazioni, 3 coppe campioni, 2 coppe wergauwen, 14 scudetti, 12 coppe Italia e 5 super coppe italiane.

Nelle stagioni 2012/2013 e 2013/2014 ha, inoltre, allenato il Santa Lucia in serie B mentre dallo scorso anno ha deciso di dedicarsi ai settori giovanili ed in questa stagione guiderà anche i ragazzi della squadra Giovani e Tenaci. Quest’anno, oltre a guidare dalla panchina la formazione reatina, quando la situazione lo richiederà, scenderà anche in campo dove potrà dare un ulteriore aiuto ai ragazzi.

«Sono molto contento di iniziare questa nuova avventura – dichiara il coach della Npic, Stefano Rossetti – per la prima volta allenerò giocatori esperti e preparati. Spero di riuscire a trasmettere a tutti, come cerco di fare sempre con i giovanissimi, il mio modo di essere giocatore. Il nostro obiettivo minimo sarà quello di eguagliare il risultato ottenuto la scorsa stagione ovvero raggiungere le final four dove proveremo a migliorarci ulteriormente».








 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2020  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori