Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Rieti, da domani le Osterie dei Pozzi

Sette candeline per la manifestazione enogastronomica d'estate

27/07/2017 12:43 

 

Venezia 74, testimonianza di Gianni Amelio su Amatrice

Gianni Amelio

La Biennale di Venezia lo presenta come Evento speciale della 74. Mostra Internazionale d'Arte

27/07/2017 07:50 

 

Amatrice, quarto colloquio del 3e36: «Cosa abbiamo sotto i piedi?»

Andrea Tertulliani

Presenti gli esperti dell'INGV

27/07/2017 07:23 

 
 

 
   

 

 

Regione: siglato l’accordo per i disoccupati delle aree di crisi di Frosinone e Rieti

 

Lucia Valente
Lucia Valente

 
 
virgolette

«È frutto della collaborazione fra lo Stato e la Regione» sottolinea Lucia Valente

     

dalla Redazione
lunedì 17 luglio 2017 - 19:28


È stato siglato nel pomeriggio l’accordo quadro fra la Regione Lazio e le Parti sociali volto a salvaguardare il reddito dei disoccupati che hanno lavorato nelle aree di crisi industriale complessa di Frosinone e Rieti. L’accordo, è il primo in Italia, sostiene e tutela tutti i lavoratori che in questo anno terminano l’indennità di mobilità. La novità consiste nel coniugare il sostegno del reddito legato con politiche attive per il lavoro.

«Questo accordo - dichiara l’Assessore al Lavoro, Pari opportunità e Personale della Regione Lazio, Lucia Valente - è il frutto della collaborazione fra lo Stato e la Regione e della straordinaria capacità di ascolto del territorio da parte dei sindacati dei lavoratori. L’obiettivo – prosegue l’assessore Valente – è favorire l’occupazione in territori, come Frosinone e Rieti, fortemente colpiti dalla crisi con misure straordinarie a tutela delle persone. Ringrazio il Ministero del Lavoro e delle politiche sociali e l’INPS, per la coesa sinergia fra Istituzioni che ci ha consentito in tempi rapidi di indicare, con l’accordo odierno, le modalità operative di attivazione degli strumenti di sostegno al reddito».

«Faccio appello – conclude Valente - a tutti gli imprenditori dei territori delle aree di crisi complessa della nostra Regione, affinché offrano una opportunità ai disoccupati beneficiari di questo accordo. Ricordo che tra le politiche attive del lavoro disponibili vi sono anche il tirocinio extracurriculare e il bonus assunzionale di ottomila euro per le assunzioni a tempo indeterminato».








 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2017  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori