Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Movimento nazionale per la sovranità: salviamo la Sabina Universitas

Significherebbe l’ennesimo passo indietro per Rieti

25/07/2017 12:48 

 

Terminillo, Santori-Cossu: la Regione non vuole valorizzare il Palazzo del Turismo

Il palazzo del Turismo aa Terminillo

«La Regione Lazio non tiene in considerazione le istanze che provengono da chi ama la montagna» dichiara Marco Cossu

22/07/2017 08:42 

 

Terremoto, Aurigemma: per i cittadini oltre al danno anche la beffa

Antonio Aurigemma

«Per Zingaretti le macerie in strada sono dei privati» dice il capogruppo di Forza Italia

20/07/2017 15:27 

 
 

 
   

 

 

Licenziamenti del Manni, regalo (speriamo) finale del centrosinistra

 

© La casa di riposo ex Manni
© La casa di riposo ex Manni

 
 
virgolette

Movimento Nazionale per la Sovranità: il timore è che il prossimo atto riguardi l'asilo Ciancarelli

     

di Felice Costini - Movimento Nazionale per la Sovranità
venerdì 14 luglio 2017 - 13:41


Il licenziamento dei 29 dipendenti del Manni è la conclusione logica della gestione ragionieristica dei servizi sociali dell'amministrazione Petrangeli, che ha visto privatizzare i servizi, in nome del pareggio di bilancio. Il timore reale è che il prossimo atto riguardi l'asilo Ciancarelli, affidato ad una S.r.l., il cui unico interesse è il guadagno.

Quando contestammo la politica di privatizzazione dei servizi ci si rispose che affermavamo il falso, che si trattava di riportare la legalità nella gestione. Oggi la realtà è che altri lavoratori si ritrovano, in una città piegata dalla crisi, senza stipendio, che il comune perde servizi che erano un vanto per amministrazione.

Siamo convinti, conoscendo la sensibilità sociale di Antonio Cicchetti, che rapida sarà la risposta del comune, a partire dell'intervento sul “fantomatico” consorzio, sui bandi da questa struttura promulgati, dal riportare nel settore dei servizi sociali dipendenti che ne sono stati allontanati forse per sola colpa politica. Non sarà facile tornare alla normalità, ma fortunatamente ora Rieti ha un Sindaco.








 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2017  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori