Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Incendi, bruciano i boschi di Cottanello

L'incendio a Castiglione di Cottanello

Nella notte gli interventi dei vigili del fuoco

17/08/2017 07:44 

 

La storia di Terry, da cucciolo salvato da terremoto a pompiere

Menzione speciale a Camilla, morta durante le ricerche di un disperso

16/08/2017 14:16 

 

Terremoto: Unitalsi in marcia nei luoghi colpiti dal sisma

Pił di 150 volontari sabato prossimo ad Amatrice

16/08/2017 14:07 

 
 

 
   

 

 

Ad Amatrice una delegazione del Governo di Bucarest

 


 
 
virgolette

Nel sisma persero la vita 11 persone di nazionalitą romena

     

dalla Redazione
sabato 18 marzo 2017 - 12:38


Una delegazione del governo romeno è ad Amatrice per incontrare il sindaco Sergio Pirozzi, a quasi sette mesi dal terremoto del 24 agosto, che distrusse il borgo della provincia di Rieti. Nel sisma persero la vita 11 persone di nazionalità romena, alle quali si aggiungono i circa 35 sfollati assistiti nelle varie strutture di accoglienza.

La Romania, dopo l'Italia, è la nazione che ha pagato il tributo di vite umane più alto nella tragedia del terremoto, tanto che ai Funerali di Stato di Amatrice, il 30 agosto scorso, prese parte anche l'allora premier romeno Dacian Ciolos, proprio per omaggiare i connazionali morti sotto le macerie.

Una vicinanza istituzionale che si rinnova oggi con la visita della delegazione del nuovo esecutivo di Sorin Grindeanu, eletto alla fine del 2016, che affronterà con il sindaco Sergio Pirozzi temi come il rinnovo del riavvicinamento della solidarietà del popolo romeno nei confronti della popolazione terremotata, l'avvio delle procedure istituzionali per la realizzazione di un monumento commemorativo per le vittime del sisma realizzato con il sostegno del governo romeno; il contributo della comunità romena residente nel Centro Italia per la ricostruzione di Amatrice.

La delegazione istituzionale è composta dagli alti funzionari del Ministero dell'Economia Cristian Dima e Marius Cristea, dal Sottosegretario ai trasporti Dragos Titea, dal Capo di Gabinetto dei Ministero dei Trasporti Adrian Moldovan, dal presidente della Camera di Commercio romena in Italia Eugen Terteleac, dall'alto funzionario di Governo Laura Filip, dal Questore del Partito Socialdemocratico della Romania Mircea Draghici, dalla giornalista Gerogiana Draghici.








 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2017  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori