Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Incendi, gli aggiornamenti nella provincia di Rieti

© L'incendio a Borgovelino

Alle ore 17.30 si lavora ancora a Cottanello e a Borgovelino

17/08/2017 17:43 

 

Incendi, bruciano i boschi di Cottanello

L'incendio a Castiglione di Cottanello

Nella notte gli interventi dei vigili del fuoco

17/08/2017 07:44 

 

La storia di Terry, da cucciolo salvato da terremoto a pompiere

Menzione speciale a Camilla, morta durante le ricerche di un disperso

16/08/2017 14:16 

 
 

 
   

 

 

Giusto o sbagliato questa č la mia Patria

 

La pagina sul Corsera
La pagina sul Corsera

 
 
virgolette

Deploro ogni iniziativa che danneggi all'esterno l'immagine di una cittą

     

di Paolo Fosso - candidato a Sindaco di Rieti
domenica 19 marzo 2017 - 09:29


Da qualche tempo sulle pagine del Corriere della Sera, il giornale più letto in Italia e più autorevole all’estero, compaiono inserzioni anonime a pagina piena che parlano dell’amministrazione di Rieti in una forma tra il faceto e l’avvertimento mafioso. Forse i pochi destinatari di questi messaggi ne capiscono mittente e significato, ma ci chiediamo quale immagine questa città presenti agli occhi di tutta Italia e non solo.

Di ciò siamo particolarmente toccati in quanto punto chiave della nostra visione dello sviluppo di Rieti, e quindi della mia candidatura, è quello di creare, diffondere, curare una “attrattività” di Rieti. Crediamo però che siccome “giusto o sbagliato, questa è la mia patria”, sarebbe importante se tutta la città, “rappresentata” in questo momento da tutti e da ognuno dei candidati sindaci, prendesse chiaramente ed esplicitamente distanza da queste cose che non possono che recare danno alla città tutta.

Mi dissocio da iniziative che, per motivi di lotta politica, pur di colpire l'immagine dell'attuale amministrazione, denigrino in modo indistinto l'immagine della città dandone una visione distorta sui mezzi di comunicazione nazionale.

Deploro fermamente ogni iniziativa che danneggi all'esterno l'immagine di una città che, pur con le sue contraddizioni, va difesa strenuamente nelle sue potenzialità nel rispetto di chi la abita e la ama. Ognuno di noi è il primo ambasciatore della propria Terra.








 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2017  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori