Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia

Polizia, celebrato a Rieti il patrono San Michele Arcangelo

Presentato un breve video realizzato nel corso di una toccante cerimonia

29/09/2021 12:35 

 

Consorzio Sociale RI/1: avviso pubblico per registro degli assistenti alla persona

Previsti contributi economici da erogare per l’assunzione di assistenti alla persona

29/09/2021 11:25 

 

Censimento Permanente popolazione 2021, Comune di Rieti: ecco le modalità dell’indagine

In poco più di un mese verranno intervistate circa 213 famiglie

29/09/2021 10:08 

 
 

 
   

 

 

CIA Lazio: aggregazione dei produttori e valorizzazione delle eccellenze locali

 


 
 
virgolette

A Terzone l'assemblea sul tema del riconoscimento dell’eccellenza della produzione locale di patate

     

di Ilaria Barbante
sabato 26 marzo 2016 - 09:06


Si è svolta ieri mattina a Terzone, frazione di Leonessa, un'importante assemblea sul tema del riconoscimento dell’eccellenza della produzione locale di patate. Un'iniziativa promossa dall’amministrazione comunale con la presenza del Primo Cittadino Paolo Trancassini, all’indomani dell’approvazione del disciplinare sulla Deco, e dalla Confederazione Italiana Agricoltori. Importante la partecipazione degli agricoltori locali, interessati ad attivare un percorso che porti alla creazione di un marchio IGP per la Patata di Leonessa.

La Cia Lazio ritiene infatti che la sottoscrizione di un disciplinare di produzione comune aiuterebbe i produttori locali a fare sistema nell’ottica di recuperare valore aggiunto che altrimenti si disperderebbe in altri anelli della filiera ed a combattere il fenomeno dell’imitazione, ormai dilagante. Il futuro dell’agricoltura del Lazio sta nell’aggregazione dei produttori, nel lavoro di rete e cooperativo; solo così i produttori potranno ritrovare il giusto collocamento nella filiera ed ottenere il giusto riconoscimento del proprio lavoro dal mercato.

Ci auguriamo che il percorso appena attivato possa portare ai frutti sperati, e che la disponibilità a collaborare dimostrata dagli agricoltori leonessani possa essere di esempio e stimolo per altri percorsi aggregativi tra agricoltori.








 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su

Share on Whatsapp
           
           

 


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2021  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori