Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Turismo, l'itinerario di Rieti da scoprire nella giornata internazionale delle guide turistiche

Palazzo Vecchiarelli

Giovannelli:« Vogliamo continuare ad aiutare gli orfani di Amatrice attraverso la bellezza di Palazzo Vecchiarelli, simbolo di Rieti»

12/02/2018 18:31 

 

Rieti e la Valle Santa nelle pagine di 'Itinerari e luoghi'

© La copertina di 'Itinerari e luoghi'

Ampio spazio ad un territorio tanto sconosciuto quanto ricco ed inaspettato

19/12/2017 12:43 

 

Sagra della trota e del gambero di fiume a Rivodutri

Torna l'appuntamento con i prodotti tipici gastronomici alla sorgente di Santa Susanna

25/07/2017 14:01 

 
 

 
   

 

 

La piazza di Leonessa restituita e la sua singolare fontana farnesiana

 

La fontana Farnesiana a Leonessa
La fontana Farnesiana a Leonessa

 
 
virgolette

Fu un dono che Margherita d'Austria fece alla cittą di Leonessa

     

di Carlo Favetti
sabato 19 marzo 2016 - 08:58


Torna al suo antico splendore con una sapiente ripavimentazione la piazza principale della cittadina laziale che, in occasione della festività di San Pietro e Paolo celebrerà il ventennale del Palio del Velluto la singolar tenzone che vede coinvolti i Sesti e le suggestive taverne.

La piazza restituita alla popolazione da parte dell'amministrazione comunale è un vero gioiello con la sua fontana al centro. In questi ultimi cinquanta anni ha avuto ben due restauri. Sulla Piazza si affacciano importanti palazzetti gentilizi come quello del Mongalli - Fornari, la residenza municipale, la singolare chiesa di San Pietro.

La piazza è il fulcro della vita cittadina leonessana. Percorrendo l'antico Corso, lo sguardo cade sulla fontana farnesiana. La vasca, alternativamente su quattro lati, presenta stemmi scolpiti a rilievo circondati da elementi nastriformi. Degli stemmi tre sono leggibili dove viene rilevato quello del Comune di Leonessa ed un altro con il campo attraversato diagonalmente da una banda: il quarto invece è di impossibile definizione.

Al centro della vasca un balaustro ottagonale, ornato a riquadri alterni con quattro delfini e quattro mascheroni, sostiene il coronamento piramidale costituito da tre figure femminili alate e culminante con una base circolare sormontata da una sfera. I mascheroni, le figure alate e la sfera, ospitano le bocchette per l'acqua. La fontana, costruita in pietra fiorentina, ha forma estremamente lineare.

Fu un dono che Margherita d'Austria, moglie di Ottavio Farnese, fece alla città di Leonessa, ma fu voluta e commissionata dai Priori dell'epoca. Fu ordinata la costruzione della fontana al maestro Nicola di Joanni Carlo da Firenze, con l'impegno di consegnarla dopo un anno e di procurarsi due scultori e di costruire un acquedotto in pietra che l'alimentasse. Insomma al Prossimo Palio del Velluto la fontana sarà di nuovo ammirata e fotografata dai tantissimi turisti che ogni anno affollano Leonessa per trascorrere il primo scorcio d'estate.








 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2019  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori