Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Turismo, l'itinerario di Rieti da scoprire nella giornata internazionale delle guide turistiche

Palazzo Vecchiarelli

Giovannelli:« Vogliamo continuare ad aiutare gli orfani di Amatrice attraverso la bellezza di Palazzo Vecchiarelli, simbolo di Rieti»

12/02/2018 18:31 

 

Rieti e la Valle Santa nelle pagine di 'Itinerari e luoghi'

© La copertina di 'Itinerari e luoghi'

Ampio spazio ad un territorio tanto sconosciuto quanto ricco ed inaspettato

19/12/2017 12:43 

 

Sagra della trota e del gambero di fiume a Rivodutri

Torna l'appuntamento con i prodotti tipici gastronomici alla sorgente di Santa Susanna

25/07/2017 14:01 

 
 

 
   

 

 

Cotto e mangiato, Oxford. On Italian way

 


 
 
virgolette

Eat, drink, meet, la filosofia del nuovo locale di Alessandro Bianchetti

     

dalla Redazione
venerdì 11 marzo 2016 - 15:33


Rieti continua a esportare idee in giro per il mondo. È la volta di Alessandro Bianchetti, noto imprenditore della nostra città che, dopo l’apertura, un paio di anni fa, di un food shop & pizzeria nel centro di Oxford, dall’11 marzo rilancia con un nuovo e ambizioso progetto: cotto e mangiato.

Eat, drink, meet, questa la filosofia del nuovo locale: una fantasiosa rielaborazione di piatti e drink della tradizione italiana, soprattutto della parte centrale della penisola, una selezione di prodotti di eccellenza, in un’atmosfera assolutamente informale e accogliente.

Con questo nuovo progetto, Bianchetti non sta solo portando un nuovo locale italiano a Oxford: piuttosto sta creando un luogo dove si respira l’essenza dell’italianità. Mangiare di gusto, bere bene ma soprattutto farlo in compagnia, riscoprendo il piacere naturale di stare insieme. Riconosciamo in questo progetto le sue origini reatine, l’orgoglio di essere italiano, la capacità di trasformare il suo bagaglio culturale in un format di ristorazione e divertimento che, siamo sicuri, conquisterà la città di Oxford.

Cotto e mangiato ha tutte le carte in regola per diventare il punto di riferimento della comunità italiana nella cittadina inglese. Cotto e mangiato è anche una bella dichiarazione di amore per le proprie origini: tutto quanto è in questo locale viene infatti da Rieti e dintorni. Non solo le materie prime ovviamente ma persino gli arredi.

Ogni pezzo di questo locale è stato prodotto da artigiani locali, su disegno di un giovane e talentuoso designer, Tommaso Guerra; persino le stoviglie e le divise del personale, persino le carte da parati vengono dall’Italia. Sentir parlare di “porchetta” e “amatriciana” al centro di Oxford ora è possibile, ma anche sentire il profumo del buon tartufo delle terre italiane ora è possibile. Insomma, se capitate a Oxford, vi consigliamo davvero di andare a trovare Alessandro. Vi sentirete a casa!









Per saperne di più:
http://cottoemangiato.co.uk/


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2019  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori