Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia

I carabinieri forestali ancora una volta impegnati nel rilevare lo stato di salute delle foreste reatine

Gli agenti all'opera

La tutela e difesa dell’ambiente passa anche per lo studio dei nostri boschi

29/09/2021 11:12 

 

Vigili del fuoco, ritrovato il 78enne disperso a Turania

L'uomo ritrovato questa mattina

L’uomo questa mattina stava percorrendo un sentiero

29/09/2021 11:07 

 

Partite questa mattina le prime terze dosi agli over 80 anni del Lazio ospiti nelle RSA

La signora Valentina

Entro qualche giorno avvio somministrazione anche ad operatori sanitari e estensione a tutti gli over 80

28/09/2021 12:33 

 
 

 
   

 

 

Ancora una scossa di terremoto a Cittareale: 2.7 della scala Richeter

 


 
 
virgolette

Negli ultimi 8 giorni registrate circa 60 scosse telluriche

     

dalla Redazione
mercoledì 10 febbraio 2016 - 10:32


E dopo quella di ieri di 2.1 e quella dell'altro ieri di 2.3, oggi la rete sismica dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ha registrato, con epicentro ancora nel comune di Cittareale, l'ennesima scossa tellurica pari a magnitudo 2.7 della scala Richeter ad una profondità di 9 km, che porta a 60 gli eventi sismici registrati dallo scorso 2 febbraio. Otto giorni precisi.

La zona interessata è quella con coordinate geografiche (lat, lon) 42.59, 13.16. I comuni limitrofi sono ancora Posta, Borbona e Montereale (AQ), tutti entro i 10 chilometri dall'epicentro. Forte la preoccupazione tra la popolazione locale che ancora ricorda il forte terremoto del 19 settembre 1979 che causò ingenti danni alle abitazioni.

L’area compresa tra Montereale e Cittareale è inserita nella zona a maggiore pericolosità sismica del nostro paese. Ciò deriva dalla sua storia sismica, - si legge nel sito dell'INGV - caratterizzata da importanti terremoti, dalle analisi geodetiche, che individuano l’area in una zona a deformazione attiva, e dalla presenza di importanti strutture sismogenetiche attive. La storia sismica dell’area è segnata dai due grandi terremoti del 1703.








 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su

Share on Whatsapp
           
           

 


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2021  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori