Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Turismo, l'itinerario di Rieti da scoprire nella giornata internazionale delle guide turistiche

Palazzo Vecchiarelli

Giovannelli:« Vogliamo continuare ad aiutare gli orfani di Amatrice attraverso la bellezza di Palazzo Vecchiarelli, simbolo di Rieti»

12/02/2018 18:31 

 

Rieti e la Valle Santa nelle pagine di 'Itinerari e luoghi'

© La copertina di 'Itinerari e luoghi'

Ampio spazio ad un territorio tanto sconosciuto quanto ricco ed inaspettato

19/12/2017 12:43 

 

Sagra della trota e del gambero di fiume a Rivodutri

Torna l'appuntamento con i prodotti tipici gastronomici alla sorgente di Santa Susanna

25/07/2017 14:01 

 
 

 
   

 

 

Sabato11 Borgo Velino in... sagra

 


 
 
virgolette

Il centro storico ospita la 3^ edizione di specialità culinarie da gustare

     

di Fabrizio Chiaretti
giovedì 9 luglio 2015 - 08:40


Come nasce l'idea di questa manifestazione? «Il Borgo in Sagra nasce nel 2013 dalla volontà di un gruppo di ragazzi di Borgo Velino - ci dice Giuseppe Paluzzi- L'idea originaria era quella di valorizzare il territorio e le risorse della VI Comunità Montana del Velino e favorire la collaborazione e la cooperazione tra realtà locali. È stato così che nel centro storico del piccolo Borgo sono giunte a dialogare e a presentare il loro piatto tipico sette Pro Loco. Il successo ottenuto nella prima edizione ha portato a realizzarne una seconda e terza che è quella che si terrà sabato 11 luglio».

«Le Pro Loco e Associazioni presenti - aggiunge Paluzzi - saranno 14. Gli echi della manifestazione hanno varcato i confini regionali, oltre alle Pro Loco di Amatrice con l'amatriciana; Antrodoco con gli stracci antrodocani; Ascrea con le fettuccine ai funghi porcini; Borbona con il fagiolo borbontino (new entry di questa terza edizione); Cittaducale con le sagne alla molinara; Rivodutri con pizze fritte e pecorino; ai cittadini di Grisciano con la pasta alla gricia; al Comune di Micigliano con il tartufo (altro nuovo arrivato di quest'anno); al Comitato di Ponte con le penne all'arrabbiata; all'Associazione Summer Sport Village con il gambero di fiume (unitasi per la prima volta alla manifestazione); a Roccasalli con la pasta del vergaro; ci sarà dalla ridente Umbria la Pro Loco di Collescipoli con gli gnocchetti alla collescipolana; dal vicino Abruzzo la Pro Loco di Navelli con il risotto allo zafferano e dalla lontana Sicilia gli arancini e le panelle. Il laborioso lavoro di contatti ci ha portato a raddoppiare l'iniziale numero dei partecipanti. Il Comitato organizzatore è felice di aver coinvolto un così cospicuo numero di realtà territoriali differenti e dà appuntamento alle ore 19».

Come è organizzato il percorso culinario? Ci risponde un altro componente di questo fantastico e coinvolgente gruppo di ragazzi, Elisa Onorati. «Acquistando un multi ticket all'ingresso si potranno assaggiare le varie pietanze preparate e visionare materiale informativo oltre che conoscere, accompagnati da buona musica e artisti di strada, i vicoli e il sapore del delizioso Borgo. Poi vorrei sottolineare che il partner della manifestazione sarà la birra artigianale Alta Quota di Cittareale».

L'auspicio dunque è quello di raggiungere un numero sempre crescente di associazioni e di valorizzare i prodotti enogastronomici di ciascuna realtà e con essi entrare all'interno della storia e delle tradizioni di ciascun Comune non soltanto limitrofo a Borgo Velino ma, attraverso la sua centralità geografica, far conoscere ed esaltare tutte le altre potenzialità naturalistiche e turistiche del territorio.








 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2019  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori